Mystical di Mia Loto (Laives, 13 dicembre 2014)

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:varie
  • Commenti dell'articolo:2 commenti


C’era il pubblico delle grandi occasioni sabato sera per Mystical, l’evento fortemente voluto da Anni Pasqualotto per i suoi Mia Loto nella sua Laives: Teatro Coseri gremito e tanto entusiasmo sia lato pubblico che sul palco, con Anni a fare da direttrice d’orchestra e dosare i tempi dei singoli interventi/brani. Ma non si è trattato di un concerto, almeno io non lo ho vissuto come tale: parlerei più di uno spettacolo condotto con maestria da Anni, che oltre a cantare ha presentato ogni brano, facendo egregiamente gli onori di casa. La band che ho avuto modo di apprezzare recentemente al Caffè del Teatro Cristallo (Felice Bruni al sitar, Lorenzo Barzon alla chitarra e al violino – ispiratissimo in più di un frangente – e Stefan Degasperi al basso e alle live electronics), è stata integrata da una serie di ospiti: Paolo Maccagnan al pianoforte, e Daniel Fazio alla chitarra (quest’ultimo ha sostituito in extremis Michele Ometto). Lo special guest più applaudito è stato senz’altro il percussionista Max Caslunger, particolarmente ispirato e per tutta la serata al centro dello spettacolo con il suo vastissimo repertorio ritmico. Suoni caldi, che hanno contribuito a portare il suono della band ad un livello superiore, meno ritmiche elettroniche e queste sapientemente integrate da un mare di percussioni – molto calde! – che hanno legittimato appieno le belle danze di Dania Poli, l’attraente ballerina dei Mia Loto.
La storia di 7 anni di Mia Loto concentrati in 90 minuti, con tanto di interessanti anteprime sul futuro prossimo!! Una bellissima serata!

PS. Lo spettacolo sul palco non è stato che il momento clou della serata. questo il programma completo.

Questo articolo ha 2 commenti

Lascia un commento