Stefano Bernardi – mercoledì 22 febbraio ospite a La Musica Dentro su Radio Tandem

SB bn B
Mercoledì sera 22 febbraio 2017 l’ospite a La Musica Dentro, sarà Stefano Bernardi. Oggi Stefano è noto ai più per le sue installazioni multimediali. A me piacque un casino quella all’ex palazzo delle Poste ferrovia, nel 2001 circa, prima che venisse trasformato in palazzo provinciale, in occasione della rassegna sull’arte emergente “Panorama”: un cono woofer immerso in una vasca con dentro della pittura bianca. Ad intervalli questo cono emetteva un suono e  le onde sonore diventavano onde visibili sulla superficie. Perché Stefano non è solo un rinomato artista multimediale – e proviene dalla scuola di cinema Zelig, ma suona ancora e nonostante tutto. Da poche settimane gli ZiZ hanno al proprio attivo un nuovo lavoro (ai tempi in cui Tandem si occupava delle selezioni regionali di Arezzo Wave, mi intrigò un casino la cassetta di questi ZiZ di Brunico (anni ’90). Insomma di cose di cui parlare, ve ne sono. La Musica Dentro, a Bolzano sui 98.400 di Radio Tandem. Oppure dal sito www.radiotandem.it

Buon compleanno

Sabato 25 ottobre ha festeggiato i suoi primi cinque anni di attività, la galleria Lungomare di Bolzano, divenuta con il tempo un autentico luogo di ritrovo soprattutto in occasione delle sue molte iniziative. Per i festeggiamentè stata organizzata una lunga session musicale coordinata dall’ottimo Stefano Bernardi (artista multimediale che ho cominciato ad apprezzare con la sua geniale installazione “Two frequency eye relaxing treatment”, e che ha aderito al progetto Radio Crossing, salvo poi approdare a Manifesta7) e denomiata Lungomare Orchestra. Bella iniziativa veramente.

about kiasma.it

Il poco tempo a disposizione per seguire il mio sito e problemi non meglio identificati con Google che considerava il mio sito poco affidabile, mi hanno tentato a considerare un restyling. Tra le soluzioni possibili, ho considerato di passare a Joomla, lasciando cadere quasi subito l’intento una volta capito che con le mie limitate conoscenze informatiche ed il poco tempo a disposizione, mi sarei dovuto accontentare di un template predefinito.
Poi, qualche settimana fa, il mio quasi omonimo cugino (Antonio Mola, grafico) mi esalta dicendomi che nella sua essenzialità il mio sito è perfetto. Non gli dò torto, è il massimo che sono riuscito a fare, impegnando pochissimo tempo di un amico web designer che mi ha creato un template di dreamweaver, che prontamente adatto alle esigenze di pagina.
Nel frattempo è anche capitato che Google mi togliesse dalla black list (incomprensibilmente, così come ci ero finito) e quindi alla fine le cose resteranno così, giusto qualche modifica qua e là sull’organizzazione del sito, che però andrà ad arricchirsi di qualche file audio in bassa qualità (in cantina avrò centinaia di cassette con le registrazioni del music magazine, la trasmissione condotta prevalentemente con dj Mr. Alex (ma anche con Alois Pirone e Marco Ambrosi) su Radio Tandem e di qualche collaborazione con il RAI Sender Bozen). Il tutto grazie ad un player gratuito, geniale per la sua semplicità, e per riprodurre in maniera facilissima i file sul proprio sito.
Ne approfitto inserendo a titolo dimostrativo l’opera audio Morse D’Amour, il progetto di Stefano Bernardi aka Sub per Radio Crossing: una lunga dichiarazione d’amore tradotta in codice morse andata in onda tutta la notte su Radio Tandem. Stefano Bernardi è presente con un altro suo lavoro alla biennale di arte contemporanea Manifesta7 (Alumix Bolzano)

Il creatore del player si chiama Eric Zhang e penso proprio che gli farò una piccola donazione come ringraziamento per il freeware.