musica libera in rete

In internet la musica abbonda. Ritengo però che internet debba anche essere un luogo (o un non-luogo 😉 ) in cui poter apprendere qualcosa. Cosa me ne faccio di un archivio potenzialmente infinito se non ho una idea delle cose che mi potrebbero interessare. Moltissimi riempiono i dischi fissi di cose che forse non ascolteranno mai…
Ritengo fondamentale la figura del recensore, della persona o della redazione che ti dice che secondo lui il meglio è la musica di tizio e quella di caio e che ti inserisce un link ad un file audio, sebbene piccolo. Altrimenti tanto vale andare a leggere una rivista (cartacea) specializzata. Ecco, la rete è avara di queste figure, che ti preparano ed invogliano a scoprire nuove musiche…
Ma qualche esempio brillante c’è Continua a leggere musica libera in rete

Ferretti e Fresu in alta quota

Parlavo di Giovanni Lindo Ferretti commentando un post di un blog, qulache giorno fa. Pur non essendo mai stato un fan sfegatato dei CSI (li ho visti solo una volta dal vivo, qualche anno fa ad Arezzo Wave in occasione di uno dei grandi ritorni di Ferretti – peraltro molto disponibile per interviste e partitella di calcio pre-concerto 😉 ) ho riscoperto da poco le doti di Ferretti, Zamboni & Co., quel loro modo cantilenante, quasi ipnotico di proporsi (bene inteso: con sotto un signor groove…).
Dunque, sto riscoprendo Ferretti e proprio in questi giorni mi chiedevo che fine avesse fatto l’ex voce di CSI e CCCP. Proprio sabato sera in auto mi sono sintonizzato su Radio1 dove ho sentito un bellissimo programma in cui tra le altre cose annunciavano un concerto di Paolo Fresu e Giovanni Lindo Ferretti, all’alba del 9 agosto nelle Dolomiti di Brenta. Se non sei in vacanza in Trentino (mettiamoci pure Bolzano o Verona): lascia perdere! Per raggiungere il luogo del concerto, devi metterti in cammino (per intenderci: a piedi!) intorno all’una di notte. Ma prima devi arrivare al parcheggio. Continua a leggere Ferretti e Fresu in alta quota