Unclevanja presenta Lee Ranaldo and the Dust al Sudwerk il 4 giugno

Se Bolzano ha una fama rock, lo dobbiamo alla fortuna di avere (almeno) due agenzie di promozione affermate in città. Penso ad Unclevanja di Vanja Zappetti e a Poison for Souls di Maurice Bellotti. I miei gusti musicali mi portano a recepire meglio la proposta della prima, che da gennaio propone un calendario di artisti nel Sudwerk, il club ricavato sotto alla Ca’ de Bezzi di via Hofer a Bolzano. Per dire, domani, 19 marzo suoneranno i Berserk, e – notizia fresca fresca – da domani inizia la prevendita del concerto di Lee Ranaldo and the Dust, il 4 giugno.

Inutile che sia io a dire chi sia Ranaldo. Più facile rimandare a questa bella recensione di Onda Rock.
Annotazione non da poco: il Sudwerk ha una capienza limitata di ca. 150 posti. Per info inserisco il link della pagina dei contatti di Unclevanja.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *