Attivato il podcast!!

Dopo giorni di smanettamenti ho capito che non sarebbe stato possibile attivare un servizio di podcast su piattaforma windows (impossibile infatti modificare i diritti sulle cartelle, almeno sul server del mio provider). Sono quindi passato a hosting Linux (motivo per cui il sito è stato offline per due giorni).
Ieri notte ho ottimizzato il nuovo podcast, destinato a chi fa radio. Ok, devo ancora mettere a posto un paio di cosette dal punto di vista grafico, ma il prodotto c’è. Stanotte comincio a segnalarlo su qualche motore.
La tecnologia del podcast è quello che avevo sempre sognato (mi sento felice come un bambino): una piattaforma su cui poter mettere a disposizione di tutti dei contenuti audio spendibili. Mi auguro di trovare in rete chi faccia altrettanto, nell’interesse comune.
Per evitare questioni legate al diritto d’autore, le musiche, se utilizzate, avranno diritti tali (di norma pubblicati sotto una licenza creative commons) da consentirmi la realizzazione delle trasmissioni. Ci sarà comunque poca musica. In compenso molte parole, mie, ma anche affermazioni importanti di chi vive da vicino le tematiche legate al diritto d’autore in rete. Una parte considerevole è data da Fattore K, la mia trasmissione su Radio Tandem che occuperà un posto al sole all’interno del podcast 😉
Per cominciare, ho pubblicato una intervista andata in onda nel corso degli speciali Transart di due anni fa a DJ Spooky. Ritengo che dica delle cose molto interessanti…