Ha senso mantenere un blog? decisamente si! vi spiego perché…

Negli ultimi anni questo blog ha soprattutto avuto il ruolo della base da cui condividere contenuti sui social. In questo senso è i blog sono una risorsa, in quanto permettono senonaltro di fungere da archivio ai propri scritti.
Ho smesso qualche mese fa ad annunciare gli ospiti de La Musica Dentro semplicemente perché non riuscivo più a starci dietro.
E quindi mi sono fermato e spesso mi sono chiesto se avesse avuto senso ancora proseguire con il blog (anzi i blog, se considero anche quello fotografico del Passo Lavazè).
Poi mi è capitato ieri di addentrarmi nella mostra You are Welcome del fotografo Ivo Corrà. 10 storie di incontri interculturali, di rara umanità, alcune dei quali mi hanno toccato, non ultimo per l’espressvità delle fotografie.
E poi questa mattina Medium, uno dei social media più trendy del momento, mi ha consigliato questo articolo, sugli effetti collaterali del dono “sentito”.
Ma questa cosa mi ricorda che il blog è il luogo in cui depositare questi pensieri.

BeRise a La Musica Dentro mercoledì 16 gennaio


Da mesi seguo, sui social media, il percorso di Bertrand Risé. Mercoledì 16, a partire dalle 21 sarà graditissimo ospite a La Musica Dentro su Radio Tandem.
Non mancate!
In FM a Bolzano e Bassa Atesina sui 98.400, o in streaming sul sito della Radio, o tramite app (TuneIn, MBStudio, ecc)

Do it! Collage Courage – la mostra organizzata dal Kunstforum Bassa Atesina

  1. Sono contento di aver partecipato all’inaugurazione, sabato scorso, di COLLAGE COURAGE, una mostra incentrata sul collage (dal francese coller, incollare), il cui fascino risiede nella semplicità ed accessibilità della tecnica, considerato che bastano una forbice, delle foto, parole stampate e della colla per creare un’opera. La mostra, ospitata nella accogliente sede del Kunstforum Bassa Atesina, in una casa dei portici di Egna, mi ha aperto gli occhi su di una forma d’arte spesso sottovalutata. Da un lato si sarebbe portati a pensare “questo lo so fare anch’io”, ma dopo poco tempo si iniziano ad apprezzare le diverse sensibilità degli artisti esposti nella mostra. In assoluto mi è piaciuto l’approccio della giovanissima Frida Scolari Fabris, 10 anni, figlia dell’illustratrice Isabella Fabris, anch’ella presente in mostra.
    Il quadro “Spazio per tutti” (al centro, nella foto qui accanto, di Isabella Fabris) penso sia uno di quelli che hanno riscosso maggior successo in assoluto e a me è piaciuto tantissimo. Sono rimasto colpito anche dalle  opere di Paolo Mennea. Ma è tutta la mostra che merita di essere visitata. Complimenti a Marco Ambrosi, curatore della mostra, che i lettori di questo blog conoscono come conduttore, insieme a Woody e me, de La Musica Dentro. La mostra COLLAGE COURAGE resta aperta fino al 15 dicembre.

La musica africana delle seconde generazioni

Matteo Moretti, ricercatore presso l’Università di Bolzano, esperto in visual journalism, nutre una passione per la musica africana di cui è un profondo conoscitore. Nella puntata del 28 novembre ha presentato la scena musicaale dei figli degli immigrati africani a Londra, autentico melting pot di culture.

Matteo Moretti torna a La Musica Dentro

Lo avevo annunciato già qualche giorno fa, lo ribadisco ora che l’appuntamento è vicinissimo. Matteo Moretti torna a Radio Tandem, e lo fa con musica sempre diversa: mercoledì 28 novembre a La Musica Dentro parlerá di musica africana delle seconde generazioni, un aspetto che lo appassiona da tempo, e Marco, Woody ed io volentieri lo ospiteremo in futuro anche per farlo parlare di musica africana classica. Matteo Moretti è conosciuto per la sua attività all’Università di Bolzano nel campo del visual journalism, oltre che per la Repubblica Popolare di Bolzano (in questo video è lui stesso aspiegare il progetto), uno studio sulla percezione dell’immigrazione cinese a Bolzano. Ma mercoledì il tema sarà la musica. L’appuntamento è alle ore 21, sui 98.400 in FM di Radio Tandem, o in streaming da www.radiotandem.it o tramite app (p.es. TuneIn o MB Studio)

Mercoledì 21 novembre LMD ripropone la trasmissione sui plagi nel rock

Mercoledì 21 novembre La Musica Dentro andrá in onda in registrata. Woody, Marco ed io abbiamo deciso di riproporre la bella puntata di maggio con Luca D’Ambrosio: un viaggio alla (ri)scoperta dei grandi plagi del rock.

Gli Slowtorch a La Musica Dentro

Torna a La Musica Dentro Matteo “Mela” Meloni, che mercoledì 14 novembre verrà a Radio Tandem accompagnato da Bruno Bassi. Entrambi militano negli Slowtorch, un gruppo di heavy rockers che per definire il proprio sound scrivono: immaginate i Clutch che incontrano i Black Sabbath, che incontrano i Corrosion of Conformity. Sicuramente si parlerà della loro musica suonata, ma come Mela ben sa, a LMD la proposta musicale riguarda la musica di ascolto degli ospiti, e così verosimilmente la proposta musicale riguarderà la musica che accomuna Mela e Bruno. Soprattutto parleremo molto, anche per capire cosa c’è “oltre la musica” dei nostri ospiti. L’appuntamento è per mercoledì 14 novembre dalle ore 21 alle ore 22.30 sui 98.400 MHz di Radio Tandem. Possibilità di ascolto in streaming da www.radiotandem.it, o tramite app (come TuneIn, MB Studio, ecc)
Di seguito la possibilità di riascoltare la prima trasmissione con Mela:

Il bello de La Musica Dentro

Quel che mi piace de La Musica Dentro sono gli ospiti appassionati. Voi non lo sapete, ma il 27 novembre torna a trovarci (me, Marco e Woody) Matteo Moretti. Lui è consociuto per i suoi corsi univeristari di visual journalism, ma averlo in radio con le sue passioni musicali, beh… merita!
Dua anni fa ci aveva parlato della sua passione per le colonne sonore dei film poliziotteschi (eh, imparo anch’io, cosa credete 😉 )

Il 27 novembre tornerà e sta già pensando alla scaletta. Attualmente sta ragionando su di una sequenza di musica africana elettronica. Visto che l’appetito vien mangiando, gli piacerebbe approfondire anche l’aspetto della musica delle seconde generazioni. E mi segnala questa bomba di Nubya Garcia

Gli ho poroposto di venire a trovarci due volte!!!

Rimusicazioni Film Festival 2018

Molti forse non lo sanno, ma a Bolzano dal 1999 si tiene un festival musicale di nicchia, che rappresenta una eccellenza a livello internazionale. Organizzato dall’associazione Harlock, per anni il festival è stato associato al nome del suo direttore artistico Tiziano Popoli, molto conosciuto a Bolzano, sia per la sua attività di docente di informatica Musicale dell’Istituto Vivaldi che per i suoi innovativi progetti (io non posso non ricordare il progetto Bunker 3, insieme al fotografo Andrea Pozza, cui ho collaborato anch’io e da cui sono nate preziose amicizie). Da qualche anno Tiziano Popoli è affiancato alla direzione artistica del festival da Guglielmo Papa. Rimusicazioni Film Festival è un concorso dedicato alla composizione di colonne sonore per i film muti (leggi: del periodo del muto), ma ci sono anche momenti di musicazioni dal vivo.
Quest’anno il festival è strutturato in una quattro giornate, la prima ed ultima al Centro Trevi, in via Cappuccini a Bolzano, la seconda e la terza nella sede del Cineforum in via Roen a Bolzano.

Clicca qui per accedere al programma completo.

Siamo al primo mercoledì del mese e La Musica diventa DeDentro!

La Musica Dentro diventa DeDentro! La prima puntata di ogni mese, la squadra de La Musica Dentro si allarga agli amici di Debaser, il popolare sito di recensioni scitte da chi vuole. G e Turkish si fanno portavoce dei più gettonati ascolti degli utenti della loro piattaforma, a cui Woody e Marco Ambrosi (Till questa volta sarà assente) contraporranno le proprie proposte. Aspettatevi dunque una puntata molto chiacchierata! L’appuntamento è per mercoledì 7 novembre dalle ore 21 sui 98.400 in FM di Radio Tandem (livestream dal sito o tramite le varie app (MB Studio, TuneIn Radio, ecc)