La notte di Manuel Randi

Manuel Randi (foto di Edoardo Tomasi)

E’ stato il pubblico delle grandi occasioni, quello accorso martedì sera al Teatro Cristallo per la presentazione di “Toscana”, l’ultimo lavoro di Manuel Randi.
L’eclettico chitarrista bolzanino, ormai conosciutissimo in tutta l’area germanofona per la sua militanza nel Herbert Pixner Projekt, ha portato sul palco del Cristallo alcune delle perle degli ultimi due suoi lavori.
C’era molta attesa per questo concerto, che qualcuno tra i presenti ieri sera prima dell’esibizione ha definito della maturità, con implicito accenno al rischio che Manuel tentasse di strafare e andare fuori tema. Così non è stato. Nel senso che tutti i musicisti (Mario Punzi alla batteria, Marco Stagni al basso, Marco Delladio alle chitarre e Max Castlunger alle percussioni, più special guest come  Fiorenzo Zeni al sax e Francesco Zanardo alla chitarra – quest’ultimo è stato l’organizzatore della serata) ci hanno messo l’anima, ed hanno reso la serata magica, calda, quasi intima.

Di seguito il link alla trasmissione in cui Stefano Bonifacio ed io abbiamo ospitato Manuel Randi  a Radio Tandem ed abbiamo scoperto le sue passioni ed il suo approccio alla musica (merita!).

Mercoledì 17 gennaio LMD ospita Vanja Zappetti

Sarà Vanja Zappetti l’ospite de La Musica Dentro del 17 gennaio. Promoter musicale, Disc jockey, storico… e chi più ne ha, più ne metta…
Woody, Marco e Till hanno deciso di invitare Vanja per tracciare un bilancio del suo corso sulla storia del rock organizzato nei mesi scorsi al Sudwerk per il Cesfor. Ma naturalmente si parlerà di musica a 360 gradi (come dubitarne?). L’appuntamento è alle ore 21 sui 98.400 di Radio Tandem (.it per lo streaming audio). L’archivio di tutte le trasmissioni è disponibile su www.lamusicadentro.it

Fatturazione mensile, ma con costi aggiuntivi…

Dovevano adeguarsi tutti gli operatori di telefonia mobile, ma non muoiono dalla voglia di farlo. TIM sarà tra le prime ad adeguarsi alla fatturazione mensile, ma pare che alla fine il passaggio non sia indolore. Ora alzi la mano chi non se lo aspettava…

TIM: fatturazione mensile da aprile ma con rincari per gli utenti

La Musica DeDentro3

E’ online la prima puntata live del 2018!

La prima puntata di ogni mese La Musica Dentro diventa La Musica DeDentro. G e Turkish, al secolo Andrea Gasperi e Stefano Bonzi di Debaser, si fanno portavoce del popolo di recensori del sito, che conta quasi 50.000 recensioni scritte da chi vuole.

In questa ottica G e Turkish hanno stilato una scaletta (i brani nuovi più votati del 2017 + alcuni titoli più apprezzati del mese di dicembre) cui Marco Ambrosi e Till Mola hanno risposto con altrettante proposte musicali. Il risultato è questo

Vibes from China

Articolo di tecnologia, anche di elettronica, ma questa volta in campo musicale. Ringrazio per questo Flavio Pintarelli che ha condiviso questo approfondimento a firma di Virginia W. Ricci sulla rivista online Nero  su di un suo profilo social. E’ il classico esempio della pagina web da tenere tra i preferiti e da cui far partire i brani, tutti con player incorporato. Si tratta di una selezione di possibili primi ascolti di musica elettronica cinese, musica noi occidentali (non tutti, eh!) sappiamo praticamente nulla.

Clicca qui per andare all’articolo Nuova elettronica cinese

La Musica De Dentro (3) – mercoledì 10 gennaio 2018 – ore 21

Mercoledì sera sarà la volta della terza puntata de La Musica DeDentro, l’ormai collaudata trasmissione in cui La Musica Dentro incontra i responsabili del sito Debaser (ogni prima puntata live del mese). Appuntamento alle ore 21 su Radio Tandem (per la diretta streaming). A Bolzano la si può ascoltare sui 98.400 in FM. Tutte le trasmissioni de La Musica Dentro, possono essere ascoltate in streaming su www.lamusicadentro.it (canale Mixcloud)

From China with love

c120Sul finire dell’anno scorso si sono registrati diversi rallentamenti postali sull’asse Cina – Italia. A partire da novembre i tempi di consegna si sono notevolmente allungati. Per assurdo le spedizioni tracciabili non sempre equivalgono ad una maggiore celerità nella consegna. In occasione delle promozioni dell’11/11 Gearbest offriva questo (vedi foto)  air mouse c120 a qualcosa come 4 Euro. Sostanzialmente si tratta di un telecomando che da un lato è una tastiera e dall’altro un mouse. Si tratta di un dispositivo indispensabile per chi vuole comandare il proprio pc, o anche una tv box, standosene comodamente seduto in poltrona. Il puntatore del mouse si muove in base ai movimenti del polso della mano che tiene il telecomando.
Ebbene tra le opzioni di spedizione c’era pure quella non tracciabile gratuita. Che dire… ci ha messo oltre un mese, ma sono strafelice dell’acquisto. Lo riprenderei subito – tenete presente che il prezzo intero è assolutamente competitivo. Per 10 euro solitamente si può prevedere una spedizione tracciabile con assicurazione, che ci tutela in caso di smarrimento (anche se bisogna aspettare mesi per “riscattarla”).

Amazon Echo, iPhone, Google Home – le innovazioni tecnologiche mettono a dura prova gli equilibri familiari

Spesso parliamo di tecnologia, ma quasi mai parliamo dei suoi effetti collaterali. A livello basic assistiamo quotidianamente a come la realtà virtuale – quella dei nostri dispositivi – influenzi massicciamente la nostra vita reale, soprattutto a livello di relazioni reali. Ma c’è di peggio. Di seguito un interessante articolo della SZ riguardo ai nuovi assistenti vocali:

http://www.sueddeutsche.de/leben/erziehung-wie-home-assistenten-den-familienfrieden-herausfordern-1.3811067

Mola’s tech blog

E’ notte fonda. Nelle ultime 24 ore ho investito del tempo per ragionare e mettere a punto un nuovo blog wordpress: Till’s tech blog.
Vorrei infatti inoltrare sul blog il meglio di quanto mi arriva sullo smartphone sotto forma di newsletter o notifiche, e la app di wordpress mi dava l’illusione di poter gestire tutto comodamente da dispositivo mobile. Salvo poi scoprire (ci potevo arrivare anche da solo, lo ammetto) che i post avrebbero potuto ospitare pubblicità e solo pagando potevo farla sparire…
Alla fine sono giunto alla conclusione che mi conviene puntare su questo blog, al quale ho aggiunto la categoria Mola’s tech blog – nella speranza/consapevolezza di ricevere supporto dalla famiglia Mola (in senso ampio – siamo in tanti).

Le motivazioni per il blog (o meglio, per questa sezione) sono semplici: da anni sono appassionato di tecnologia user friendly a portata di portafoglio. E spesso sono proprio amici e conoscenti a suggerirmi la creazione di un blog tematico, su cui condividere riflessioni ed esperienze. Per questo motivo ho deciso, con il 2018, di lanciarmi in questa nuova avventura. Non mancheranno le condivisioni di promozioni in atto, riprese da siti e newsletter.

E rovistando tra le bozze, scopro che la categoria avrei potuto crearla già nel 2014, anno in cui ho cominciato ad appassionarmi di modding, campo in cui sono rimasto un principiante, in quanto legato alle necessità personali impellenti.

Titolo: Forma mentis per Android (scuola di modding) (2014)

Meglio arrivarci tardi, che non arrivarci affatto.
Lo ammetto: fino ad una settimana fa non sapevo cosa fosse il modding: ovvero la personalizzazione del sistema operativo dei dispositivi android. Sono in possesso di un vecchio Samsung Galaxy Ace ed ero lì lì per mandarlo in pensione, prevedendone un semplice uso multimediale. Invece sono riuscito a recuperarlo, non ultimo grazie alla Rete, dove si trova di tutto, istruzioni passo passo comprese (ma sono compresi anche i momenti di sconforto – nessuno nasce campione 😉   ).

(…)

Prenatal

Ultima puntata prima del Natale e a La Musica Dentro siamo contenti di avere la panchina lunga. Woody, che la settimana scorsa si è trovato a reggere da solo le sorti della trasmissione, mercoledì 20 non può esserci. In compenso rientrano Marco Ambrosi e il sottoscritto. Marco ed io cercheremo di tracciare un bilancio di questi primi tre mesi di conduzione a tre (a volte quattro se non cinque)

LMD 09 con Woody

Stone Roses Da quando c’è La Musica Dentro – che ormai è giunta alla quinta stagione – ho avuto un mio ruolo in ogni puntata andata in onda. Mercoledì prossimo, 13 dicembre, mi tocca passare. Ma questa volta paga la scelta di tirare in squadra Woody, tra tutti i conduttori della trasmissione, quello (oltrea me) in grado di gestire tranquillamente la trasmissione lato mixer (Woody ed io abbiamo cominciato a trasmettere a Radio Tandem più o meno nello stesso periodo, sul finire degli anni ’80). Purtroppo anche Marco Ambrosi non saprà fino all’ultimo se riuscirà ad esserci in trasmissione. L’appuntamento comunque è per le ore 21 di mercoledì 13 dicebre sui 98.400 di Radio Tandem.
Per la scaletta, Woody attinge dalla sua musica dentro: aspettiamoci quindi musica che spazia dall’indie pop ai sixties…